PREMIO STROMBOLI: -BALLA!- CHIESA DI SAN BARTOLOMEO, STROMBOLI.

-BALLA!- PROJECT (“Oltre Balla” site – specific installation in Chiesa di San Bartolomeo – Stromboli Italy By Fabio Weik for PREMIO STROMBOLI )

curata da Alice Lazzaroni


Dopo aver presentato la serie “-BALLA!-“ con le sue due personali a Milano e Brescia, Fabio Weik accetta l’invito del Premio Stromboli portando l’installazione site-specific “attraverso Balla” e il video “IL MIO” .
Il progetto prova a materializzare visivamente l’odissea vissuta da Balla Coulibaly, un giovane profugo della Repubblica del Mali che funge da ispirazione e soggetto dell’opera.
L’Installazione “attraverso Balla”, snodandosi per tutta la navata della chiesa di San Bartolo, si proietta all’esterno fondendosi idealmente con il mare, quello stesso mare che per secoli è stato un ponte di culture e che oggi si trasforma in qualcosa di tragico.
Proprio in direzione del mare si irradiano e si modellano le 147 coperte isotermiche, 147 come il numero delle vittime dell’ennesimo naufragio.
Un ledwall di 3×2, posto frontalmente come un ostacolo visivo tra l’accumulo dorato e il tabernacolo, mostra il protagonista dell’opera che affannosamente soffia via la massa dorata verso il sagrato della Chiesa affacciato sul Mediterraneo.
Ora il supporto video con il volto di Balla, diventa pezzo unico NFT e non solamente parte fisica dell’installazione on- site.
La percezione sensoriale viene stimolata da un sottofondo musicale creato appositamente da Boss Doms su richiesta di Weik.
Il suono delle onde sintetizzate e il rumore dei motoscafi che sfidando le acque della notte si fondono perfettamente all’istallazione e si aprono verso l’orizzonte trascinando lo spettatore in un viaggio emotivo che sconvolge i sensi e invita necessariamente ad una riflessione introspettiva.
La spiritualità, connessa alla veemente carica dell’opera, danno l’avvio ad una ricerca artistica contemporanea non limitata allo stupore dello spettatore, ma atta ad aprire nuove riflessioni su questioni delicate che l’uomo spesso deve affrontare.
Il video “Il Mio”, intervista a Balla Coulibaly, ha l’intenzione di spiazzare utilizzando informazioni vere e drammatiche della storia personale di Balla, sovrapponendole a punti di vista superficiali e popolari su notizie d’attualità.
Tutti i video e le fotografie parte dell’installazione sono frutto di un lavoro simbiotico con il fotoreporter Francesco Brembati, il quale grazie alla sua esperienza internazionale in ambito umanitario e sociale, soprattutto su tematiche relative ai profughi, ha aiutato l’autore a catturare la luce giusta per ritrarre il soggetto e istaurare una esso un legame rilassato per riuscire a cogliere i momenti chiave della storia drammatica del giovane rifugiato.
Quest’opera di Fabio Weik è la sintesi perfetta di sonorità e immagini che oltrepassano i confini dell’arte e si mescolano a tematiche sociali che quotidianamente invadono le nostre case e i nostri animi.
L’intera installazione ha infatti l’intento di giocare con il pubblico, che si ritrova in un ambiente surreale e metafisico immerso tra sonorità techno che richiamano lo scenario di un party underground.
Il gioco di parole creato dal titolo, sviluppa una riflessione sulla tematica sempre attuale dei profughi toccando, con un’ironia amara, diversi aspetti sociali vissuti da un rifugiato che lentamente si sta integrando nella realtà Milanese. L’isola di Stromboli e la scenografia del suo mare ne accentuano ed esaltano il significato più profondo.

Il vernissage di “-BALLA!-” si terrà il 14 luglio alle ore 16 alla presenza dell’artista e della curatrice Alice Lazzaroni.

INFO MOSTRA
Dal 14 al 17 luglio
Chiesa di San Bartolo, Località Stromboli, Via Soldato Cincotta, 16, Lipari ME Per informazioni contattare Alice Lazzaroni +39 3429471114 Info@fabioweik.com

NFT
La prima collezione NFT di Fabio Weik è disponibile con il pre ordine in attesa del suo lancio al pubblico il 15 settembre 2022. Per questa collezione saranno disponibili solo 10 pezzi.
Grazie alla digital agency The Armin Bar (NYC|Milano), partner di Fabio, sarà possibile effettuare pagamenti in Euro o USD e ricevere l’opera NFT nel proprio portafoglio di criptovalute. Nel caso in cui non abbiate un un portafoglio di criptovalute, vi supporteremo passo dopo passo, dal possesso di un portafoglio alla ricezione dell’arte NFT fino alla formazione sulla sicurezza.
Per ulteriori informazioni, inviare un’e-mail a armin@thearminbar.com.

Scritto da Giuseppe Felicia

-BALLA!- PROJECT (“Oltre Balla” site – specific installation in altare di San Bartolomeo – Stromboli Italy By Fabio Weik for PREMIO STROMBOLI

After presenting the project “-BALLA!” in two solo exhibition in Milan and Brescia, Fabio Weik accepts the invitation of Premio Stromboli bringing “Attraverso Balla” and “IL MIO”.
The project tries to capture visually the Odyssey of Balla Coulibaly, a young Malian refugee source of inspiration and protagonist of the exhibition.
“Attraverso Balla” winds through the nave of Saint Bartolo Church launching itself outwards ideally merging with the sea, the same sea that for ages linked different culture and communities and that nowadays turns in something fateful. Headed toward the sea there are 147 suspended isothermal blankets, equal to the number of victims of the umpteenth shipwreck.
A 3×2 ledwall located frontal acts as a visual barrier in between the golden stack and the tabernacle, and shows Balla that heavily blow the blankets toward the churchyard, facing the Mediterranean Sea. Now the video which shows Bella’s face is available as a unique piece NFT. The sensorial perception is stimulated by a soundtrack specially designed by Boss Doms. The sample of the waves and the buzz of the motorboat at night that breaks the swell, blend perfectly with the installation, leading the viewer through an emotional journey that overturns the feelings and engender reflections.
The spiritually, combined with the overwhelming power of the installation, start a contemporary artistic investigation not confined to the astonishment but aimed at opening new considerations about many existential issues.
“IL MIO”, the video interview of Balla Coulibaly, aim to destabilize the viewer by using informations and details true and tragic taken from the personal journey of Balla, overlapped with current news and perfunctory point of view. All the videos and photographs featured in the installation are the result of a symbiotic collaboration with the photojournalist Francesco Brembati, he brought his experience in the humanitarian field and in the social sphere, but mainly in topics related to refugees. Brembati helped the artist to catch the right light to narrate the story of Balla, capturing the key moments of the dramatic journey.
Fabio Weik’s installation is the perfect bled of artistic sounds and visuals and social themes that daily surround us. The whole exhibition plays with the visitors senses: they find themselves in a surreal, metaphysical environment, surrounded by techno sounds that recall an underground party or a rave.
The original title creates a wordplay developing a reflection on refugees, but it does so with bitter irony, and Stromboli island and Saint Bartolo Church located in front of the sea bring out the deepest meaning of this art work.

The private opening of “BALLA!” will be held on July 14 at 4 p.m. at Saint Bartolo Church (Località Stromboli, Via Soldato Cincotta, 16, Lipari ME).

For the first time ever, Balla will be available as a unique digital art piece thanks to revolutionary NFT technology. For more information, please email armin@thearminbar.com or contact Fabio Weik directly.

Premio Stromboli Fabio Weik

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...